HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
  Cerca

Sparviero

SPARVIERO – Accipiter nisus.
(Épervier d’Europe – Sparrow Hawk – Gavidán – Sperber)

Lunghezza 27 – 37 cm. Apertura alare 55/70 cm.
Si distingue per la lunga coda e le ali lunghe e arrotondate. La femmina è notevolmente più grande del maschio, spesso chiamata ancora moschetto. Occhi gialli, parti inferiori barrate e non striate. Macchia biancastra sulla nuca in entrambi i sessi. Varietà più piccole e con piumaggio più scuro si trovano in Sardegna, Corsica e Canarie. Largamente diffuso dal nord Africa all’Europa settentrionale, caccia in natura con un caratteristico volo scivolato, intercalato da brevi colpi d’ala. Si butta velocissimo sulla preda, sorprendendola.
L’addestramento è molto difficile. Gli Sparvieri sono animali delicati, sia dal punto di vista fisico che psichico. Aggressivi ed esageratamente coraggiosi sulla preda, hanno sempre paura di tutto e richiedono pazienza e grande esperienza.
Il maschio cattura volatili e mammiferi di piccola e media taglia; lo stesso con la femmina per taglie proporzionalmente maggiori.