HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani |
  Cerca
Alessia Soave
Alessia SoaveAlessia Soave è una giovane cacciatrice di 21 anni che vive a Belmonte Castello, in provincia di Frosinone. Ci racconta che da piccola non era appassionata al mondo della caccia, ma ne era incuriosita. Con il passare del tempo questa curiosità si è poi trasformata in passione grazie anche al padre e alla sorella, anche lei cacciatrice. Così all'età di 11 anni ha iniziato a frequentare la caccia al cinghiale, accompagnando il padre nel ruolo di “canaio”. “Vedendo l'entusiasmo e il coraggio dei nostri fedeli cani – ci racconta – dal momento in cui li lasciavamo liberi fino al loro rientro tra le nostre braccia, stanchi ma fieri di aver svolto il loro ruolo egregiamente, mi sono sempre più appassionata a questa attività”.

Praticando la caccia Alessia ha vissuto momenti bellissimi, ma ha anche pianto per la perdita di fedeli compagni: “nonostante il pensiero di mollare – confessa – che mi è passato più volte per la mente non l'ho mai fatto grazie agli sguardi e all'affetto dimostratomi dalla mia muta”. Infatti, ribadisce Alessia, “la caccia è nel mio DNA e spero che un giorno se avrò dei figli riuscirò a trasmettergli questa meravigliosa passione, magari aiutata dal nonno e dal racconto delle sue splendide avventure”.

In merito al mondo venatorio la giovane Alessia crede che se ogni cacciatore si limitasse a rispettare i carnieri prescritti senza esagerare per il puro gusto di vantarsi delle proprie capacità, probabilmente non si scatenerebbero le ire degli anticaccia, ma sopratutto non si rischierebbe di mettere in crisi la consistenza di specie di selvaggina che oggi sono in sofferenza.