HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani |
  Cerca

Massimo Marracci

Massimo MarracciMassimo Marracci è nato a Milano il 2 gennaio 1968. Nel novembre 1999, ha conseguito la laurea in Lettere Moderne, Indirizzo Storico-Geografico, presso l’Università degli Studi di Milano, con una tesi dal titolo “Il paesaggio agrario dell’Appennino reggiano dal 1945 a fine secolo: uomini, natura, tradizioni”.
Ha svolto diverse collaborazioni con giornali quotidiani, occupandosi della redazione di articoli di tema faunistico-ambientale all’interno di pagine fisse settimanali dedicate alla caccia, alla pesca e all’ambiente: dapprima su Il Nuovo Giornale di Bergamo (1997/1998) e in seguito su L’Eco di Bergamo (1998/1999).
Ha collaborato inoltre con il periodico mensile di settore Caccia + con articoli dedicati a recensioni di libri e manuali di narrativa e tecnica venatoria, per poi diventare, dal 2000 e per alcuni anni, collaboratore fisso del periodico mensile Diana, producendo articoli sulla gestione faunistico-venatoria nonché sulle tradizioni e costumi venatori italiani e di altri Paesi europei. Con tale rivista collabora ancora, seppur in forma saltuaria.
Dal 2001 al 2004 è stato consulente dell’Assessorato alla Caccia, Pesca e Polizia provinciale di Milano, occupandosi in particolare della redazione del periodico Caccia & Pesca nel Milanese, nonché dell’annuale Agenda del Cacciatore e del Pescatore. All’interno dell’Assessorato si è inoltre occupato dei rapporti con le associazioni di settore, venatorie e piscatorie, e della revisione dei testi delle altre pubblicazioni dell’Assessorato, quale l’annuale Indagine statistica sulla caccia. Dal gennaio 2005, è passato quale dipendente nella funzione di Assistente tecnico ambientale presso il medesimo Assessorato.
A livello associativo venatorio, ricopre o ha ricoperto le seguenti cariche:
Dal 1999 al 2006, Presidente regionale Lombardia dell’ANUU, Associazione dei Migratoristi Italiani, per la quale cura tutt’oggi la redazione del periodico bimestrale ufficiale Migrazione & Caccia;
Dal 2001, Presidente del Comitato Esecutivo nazionale della medesima Associazione;
Dal 2000, Segretario generale della Delegazione Italiana del CIC, Consiglio Internazionale della Caccia e della Salvaguardia della Fauna;
E’ inoltre membro della Delegazione Italiana della FACE, Federazione delle Associazioni Venatorie e per la Conservazione della Fauna dell’UE.
Dal 2003 è presidente del Club del Beccaccino, glorioso sodalizio venatorio fondato a Milano nel 1929.
Nell’anno accademico 2001/2002, ha frequentato presso l’Università degli Studi di Milano un Master di 500 ore dal titolo “Gestione dell’ambiente e del paesaggio: conoscenza, comunicazione, azione”, attivato tramite il programma FSE dell’Unione Europea e conclusosi con uno stage presso l’Osservatorio ornitologico regionale di Arosio (CO) della Fondazione Europea Il Nibbio/FEIN, ONG del Consiglio d’Europa e membro IUCN, nel corso del quale ha dedicato particolare attenzione allo studio e alla divulgazione della Convenzione europea del paesaggio del Consiglio d’Europa.
Infine, dall’anno accademico 2002/2003 all’anno accademico 2005/2006, ha svolto una collaborazione con la medesima Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Geografia Umana, Corso di Laurea in Scienze Umane dell’Ambiente, del Territorio e del Paesaggio (SUA) curando insieme ad altri docenti un laboratorio semestrale sulla gestione del territorio, la tutela del paesaggio e le buone pratiche agricole per la conservazione della fauna selvatica.